venerdì 20 novembre 2020

Cina: parlano i dissidenti



Ho come la sensazione che in occidente, quanto a censura, si stia seguendo l'esempio cinese.
La prima cosa da fare è diventarne consapevoli, la seconda è reagire e dare un proprio personale contributo per cambiare questa deriva liberticida.
Spegnete le televisioni! Questo governo criminale sta finanziando con le nostre tasse un monumentale lavaggio del cervello come non se ne erano mai visti nella storia, informatevi ci sono comitati di avvocati, medici giuristi che stanno intraprendendo azioni legali contro governo e forze dell'ordine per mancato rispetto della costituzione e dei diritti umani: associazione "l'eretico" l'avv. Edoardo Polacco, studio legale avv. Nicola Massafra ... non lasciate niente di intentato, dobbiamo agire TUTTI!!

Nessun commento:

Posta un commento