giovedì 6 settembre 2018

L'ELITE GLOBALISTA CI RIPROVA




Riguardo la tragedia del ponte di Genova l'ipotesi del complotto prende forza. Questo è il video diffuso dalla polizia di stato e si vede che ci sono state delle manomissioni: l'autocisterna bianca che transita sulla corsia di destra precedendo il camion Basko, a un certo momento sparisce per ricomparire dopo un attimo; alla sinistra dell'autocisterna c'è un'auto (non si distingue bene il colore) ebbene, sparisce anche lei nel nulla. 
Nella corsia opposta, nello stesso istante in cui spariscono autocisterna e auto, compare un camion con rimorchio rosso... troppo strano! Caro procuratore Cozzi, che idea ti sei fatto?
Come ce lo spieghi?
Io (e come me tanti altri) un'idea ce l'ho: si tratta dei tipici avvertimenti che arrivano dai soliti noti ovvero dall'élite globalista che ci controlla e che, evidentemente, non ha gradito alcune iniziative prese dal governo lega-5stelle. 
Come già accaduto in altre circostanze, prima si comincia con segnali di tipo economico (per esempio sale lo spread) poi  si passa a cose più serie:bombe, eliminazione fisica di personaggi scomodi o non ubbidienti.
Noi italiani, per definizione, non siamo ubbidienti.. che fate? Ci eliminate tutti? Non solo, noi italiani non siamo scemi e dal momento che abbiamo da tempo capito i vostri sporchi giochi (vedi strategia della tensione, Aldo Moro, Falcone e Borsellino ecc.) non potete più raccontarci balle e se proprio volete provare a raccontarle noi non ci caschiamo, vi mandiamo affanculo e vi sputtaniamo!

Nessun commento:

Posta un commento