venerdì 6 settembre 2013

MAI NOBEL PER LA PACE FU MENO AZZECCATO

E Obama disse che bisogna intervenire in Siria perchè gli Stati uniti sono in pericolo, la sicurezza dei cittadini americani è minacciata, chi usa armi chimiche va punito dalla comunità internazionale... in realtà non si capisce cosa voglia ottenere con questo tipo di interventi militari. Non certo esportare la democrazia, se guardiamo i precedenti: Irak, Afghanistan, Libia ancora oggi sono nazioni dilaniate da terribili guerre civili che stanno facendo molti più morti dei dittatori eliminati.
Che i diritti umani tanto sbandierati siano solo un pretesto per aprire nuovi mercati delle armi? Ricordo che i primi produttori  al mondo sono gli  USA.
Alba Latella

1 commento:

  1. Certo usare le armi chimiche è un delitto contro l'umanità... ma i centomila morti precedenti, uccisi solo con armi convenzionali, quelli sono consentiti? Perché nessuno si è mosso prima? Nel biascicare dell'Europa, che come al solito si dimostra ben poco incisiva, Obama mostra solo ora i muscoli dell'apparato militare più grande del mondo: giustamente se si fabbricano armi bisogna poi usarle, per poterne far acquistare altre. e così via. Certo la via diplomatica e degli accordi è meno telegenica, e molto meno costosa...

    RispondiElimina

Il Canale di Michelle e Alba su YouTube

Loading...