venerdì 31 agosto 2012

ANCORA SULLE INTERCETTAZIONI: FIRMATE!





Gli avvenimenti di questi giorni dimostrano che la vicenda delle intercettazioni riveste un ruolo tutt'altro che marginale nella partita politica che si sta giocando: Napolitano ha creduto di poter censurare la procura di Palermo e ora giornalisti fantasiosi lo accusano di aver detto chissà quali enormità. Meglio sarebbe stato non sollevare il problema del conflitto di attribuzione che tra l'altro non è certo tra quelli che affliggono maggiormente gli italiani.
E' importante invece, come cittadini,  continuare a opporsi ai progetti di limitare l'uso delle intercettazioni: progetti che tradiscono l'intenzione di difendere a oltranza la casta. Conoscere la verità è un diritto a cui non possiamo e non dobbiamo rinunciare, dunque firmate la nostra petizione per non cambiare la legge sulle intercettazioni.





Alba

3 commenti:

Il Canale di Michelle e Alba su YouTube

Loading...